Articoli taggati con ‘appetizer’

Cantucci con San Stè e noci

-  Nessun commento

Il San Stè fa parte dei Prodotti Agroalimentari Tradizionali (PAT), cioè di quei prodotti agroalimentari e agricoli destinati all’alimentazione umana, caratteristici di un territorio e legati alle produzioni tradizionali locali. I PAT sono alimenti caratterizzati da metodiche di lavorazione, conservazione, stagionatura consolidate in un dato territorio da almeno 25 anni e sono inoltre strettamente vincolati a fattori quali la tradizione, il territorio, le materie prime e le tecniche di produzione. Formaggio tipico della Val d’Aveto, il San Stè è un formaggio grasso, a […] Continua →

Sfogliatine con cipolle caramellate e Sarazzu

-  Nessun commento

Due anni fa in occasione del Salone del Gusto, a Torino, ebbi occasione di conoscere personalmente chi sta dietro ad un’azienda di cui conoscevo i prodotti, che nella mia zona trovo con facilità nei banchi frigo dei supermercati e che ero solita acquistare, il Caseificio Val d’Aveto, un’azienda di cui ho grande stima. Un caso fortuito, entrambi distanti dai nostri luoghi di provenienza, un incontro importante. Questa azienda è stata ed è l’ancora di salvezza dei produttori locali, riuscendo a coniugare il concetto di filiera corta […] Continua →

Spiga di pane con noci e pecorino

-  6 Commenti

Mi piace giocare con le forme, con i colori ed i contrasti, vedere come un semplice impasto al latte può trasformarsi in qualcosa di speciale da mettere in tavola per un’occasione speciale, capace di stupire. Ma anche di essere sbocconcellato in compagnia di amici, magari come aperitivo, accompagnato da un buon calice di bollicine. Creare mi dà gioia, la preparazione e lo studio dei particolari, l’attesa dell’attimo in cui vedrò se ciò che esce dal forno si avvicina all’immagine che avevo solo nella mia mente, […] Continua →

Pullman bread e nodi di pane all’aglio, rosmarino e parmigiano

-  3 Commenti

Rieccomi finalmente con una nuova ricetta, tratta dalla bibbia del pane di Jeffrey Hamelman cui vi ho già parlato in un post precedente, il Pullman Bread, così chiamato per il suo utilizzo nelle carrozze-letto dei treni a lunga percorrenza negli Stati Uniti, scelto dalla compagnia perchè per la loro forma squadrata, nello spazio occupato da 2 pagnotte normali, stavano 3 filoni di questo pane, ottimizzando quindi il poco spazio disponibile nelle cucine. In Francia è conosciuto come Pan de Mie, dove mie significa mollica, in […] Continua →

“Flower Pull Apart Bread” al pesto

-  8 Commenti

L’idea parte da un’amica su Facebook: la foto di un bellissimo pane in teglia a forma di fiore ed un invito – dai, facciamolo!!! è un pane molto semplice, l’unica particolarità è la forma ;) Si dà il caso che stessi aspettando una carissima compagna di università, l’unica con cui è rimasta un’amicizia inalterata nonostante gli anni trascorsi, che in agosto non manca mai di farmi visita per qualche giorno e che è abituata ad essere coccolata da me con qualcosa di […] Continua →

Financiers con olive e feta

-  12 Commenti

Buongiorno a tutti! Uscita finalmente dal vortice del lancio del contest, con più di un centinaio di mail a cui rispondere e senza farmi mancare ovviamente qualche piccolo intoppo, tipo richieste di partecipazione finite in automatico nella casella spam e lì rimaste a causa di un disguido, volevo come prima cosa ringraziarvi per l’entusiasmo con cui avete risposto all’iniziativa. Mi avete davvero sorpreso, non mi aspettavo di certo di dover chiudere le iscrizioni nel giro di poche ore!!! tanto è vero che […] Continua →