Torta tenerina al cioccolato

-
14 Commenti

Succede che un giorno come al solito schizzo dal lavoro all’ultimo momento per la mia immancabile ora di pedalata, ogni sabato ore13 salvo imprevisti.

Non fate quella faccia, sììììì, anche con il caldo di questi giorni!!!
Perchè mentre sono lì che grondo sudore, sto già pensando al momento in cui sarò sotto la doccia e mi pregusto la sensazione dell’acqua che lava via la stanchezza e so che da tanta fatica ne esco ritemprata.

Il nostro organismo utilizza la sudorazione non solo per eliminare le tossine accumulate attraverso ciò che mangiamo, beviamo, respiriamo…ma anche i cattivi pensieri e lo stress ci intossicano.
In più riuscire ad arrivare in fondo ad una lezione con la nostra insegnante ti fortifica lo spirito, perchè se non molli e vedi di stare sempre nel range giusto di frequenza cardiaca, bè…nulla nella vita ti sembrerà più un ostacolo insormontabile!

Vi stavo dicendo… sabato scorso ero già scesa a valle senza sapere che la lezione era stata annullata :(

Non tutto il male viene per nuocere ihihih, mentre faccio ritorno a casa per un’altra strada, vedo a lato un furgoncino con un cartello:

MIRTILLI DELLA VAL GRAVEGLIA RACCOLTI IN GIORNATA

Nuuuu!!! Guardate che meraviglia!

mirtilli

Inutile dire che accosto e ne prendo un mezzo chiletto, intanto qualcosa si può sempre fare…anche mangiarseli così al naturale :P

Poi mi viene in mente che ho un debito con una ragazza della palestra che mi ha fatto un favore e con grande mio piacere mi ha chiesto in cambio “mmmm portami qualcosa di buono che tu fai…. pane, focaccia, dolcini, qualcosa del genere e io sono felice”

Felice lei, felice io :) che bello contraccambiare con qualcosa fatto con le mie mani invece che con del denaro!

Vediamo…cosa potrei fare con tutte queste cosine?

torta mirtilli1

 

FLAN AL CIOCCOLATO FONDENTE CON PANNA E MIRTILLI

Ingredienti

    Per il flan
  • 300 g di cioccolato fondente al 72%
  • 250 g di burro
  • 6 uova intere
  • 90 g di zucchero di canna chiaro
  • 40 g di farina tipo 00
  • un pizzico di sale
  • Per decorare
  • 250 ml di panna fresca
  • 400 g di mirtilli

Preparazione

  1. In una ciotola mescolate le uova con lo zucchero e mettete nel microonde a bassa potenza mescolando frequentemente e controllando che la temperatura del composto non superi i 45°C.
  2. In alternativa potete anche immergere la ciotola in acqua bollente.
  3. Ora potete montare le uova con una frusta o nella planetaria finchè avrete un composto quasi bianco e molto soffice.
  4. Questo procedimento è molto veloce e consente di avere una massa ben montata senza dover procedere separatamente con i tuorli insieme allo zucchero ed i bianchi a neve.
  5. Nel frattempo fate sciogliere il burro insieme al cioccolato, aggiungete il pizzico di sale e lasciate intiepidire prima di amalgamare alla massa montata delicatamente con una spatola con movimenti dal basso verso l'alto.
  6. Versate il composto in una tortiera foderata con carta da forno leggermente unta (il flan tende ad attaccarsi) e cuocete a 140°C per 1 ora, poi spegnete il forno e lasciate dentro il flan finchè non si è raffreddato, per questo motivo è meglio prepararlo il giorno prima.
  7. Montate la panna con poco zucchero a velo, ricoprite la torta e decorate con i mirtilli freschi.

Note

Se preferite un sapore più deciso potete sostituire la farina con del cacao amaro.

http://www.valentinavenuti.it/2013/07/torta-tenerina-cioccolato/

tortamirtilli3

Ci sono 14 commenti su Torta tenerina al cioccolato

  1. Morena
    23 Luglio 2013 alle 7:48 (8 anni fa)

    Ma guarda un po’ con la scusa della pedalata cosa mi tiri fuori.. Magari a trovare i mirtilli selvatici anche qui, invece li compri al super e di mirtillo hanno solo il colore. Chissà che bontà questa torta!!
    Certo che sei brava a non mollare con questo caldo, io mi sento unalarva e solo al pensiero di fare 2 passi mi sento stanca.. devo assolutamente anch’io decidermi.. sono fuori forma ed appesantita da mesi e mesi senza movimento. vediamo se settembre mi porta la voglia!!
    Un abbraccio

    Rispondi
    • Valentina Venuti
      28 Luglio 2013 alle 6:47 (8 anni fa)

      E’ solo questione di incominciare Morena, poi i benefici ti fanno venire voglia di continuare! La torta era davvero buona…almeno, così dicono ;)

      Rispondi
  2. patrizia
    24 Luglio 2013 alle 9:50 (8 anni fa)

    Quando mi prendo momenti liberi e vado a fare una camminata o una giro in bicicletta (io non ho le vallate qui da me ma solo il lungomare, sic!) approfitto per pensare… uff sempre a pensare questa eh! -penserai tu cara Vale-. Ma sì, pensare mi piace e mi stimola a nuove idee. Lo sforzo fisico mi aiuta e mi rilassa e spesso mi vengono delle buone idee. Certo che vorrei averti come amica fisica e farti dei favori anche io così poi tu mi ricambieresti con una torta come quella che hai postato, questo sì che mi piacerebbe! ps. sai che in un negozio bio di Rimini hanno la farina del molino grassi? solo la semola di grano duro però… ma ora cerco meglio in giro, mi piacerebbe molto provarla. Buona giornata e un abbraccio

    Rispondi
    • Valentina Venuti
      28 Luglio 2013 alle 6:51 (8 anni fa)

      E’ vero cara Pat, l’esercizio fisico spesso svuota la mente dai problemi e lascia spazio a nuove idee…vedrai che ci sarà occasione di incontrarci e, per quanto riguarda le farine, vedo se è possibile fartene avere una campionatura ;)

      Rispondi
  3. Tania
    27 Luglio 2013 alle 17:05 (8 anni fa)

    mmmm mi ha fatto proprio piacere vedere questo post :) adesso so la ricetta. era così buona la torta!!! proprio una cosa fresca con la frutta, perfetta per l’estate. Ti ringrazio ancora. Vale la pena sudare tanto in palestra per poi mangiare questi ben di Dio !!

    Rispondi
  4. Loredana Bilardo
    28 Luglio 2013 alle 21:12 (8 anni fa)

    Molto bene Valentina
    . Saprai stupirci come sempre… abbraccio. Loredana

    Rispondi
  5. coccolatime
    29 Luglio 2013 alle 13:47 (8 anni fa)

    oddio che buona…e queste foto invogliano ancora di più..riesci a donare una magia tutta speciale attraverso le tue foto….sai di buono ecco!! e questa torta è divina….magari provo a farla anche io…al mio rientro!!

    Rispondi
  6. Valentina Venuti
    29 Luglio 2013 alle 15:23 (8 anni fa)

    grazie Coccola, che belle cose che mi dici :) divina, dicono, chi l’ha mangiata…io ne ho fatte già 2 e non ne ho assaggiato un pezzettino! buone vacanze

    Rispondi
  7. Enrica
    7 Agosto 2013 alle 8:13 (8 anni fa)

    Quando torno dalle vacanze questa sarà una delle prime torte che voglio provare insieme alla sinfonia di cioccolato ;-)…se non si ancora capito sono cioccolato dipendente!
    baci e grazie per queste bellissime ricette

    Rispondi
  8. Daniela
    24 Settembre 2013 alle 13:39 (8 anni fa)

    Provato ieri sera il flan di cioccolato fondente!
    Ottimo!! Avevo meno burro ma è venuto buonissimo lo stesso!!
    Ci siamo conosciute domenica a Brescia con Andrea Perino… se hai voglia di diffondere l’evento della Reggia di Venaria contattami senza problemi.
    Buona giornata e complimenti!

    Rispondi
    • Valentina Venuti
      24 Settembre 2013 alle 23:04 (8 anni fa)

      Grazie Daniela :) mi fa proprio piacere ti sia piaciuta la torta e se mi dici che è buonissima anche con meno burro…mica male!!! ti ho scritto in pv per l’evento

      Rispondi

Lascia qui il tuo commento

Benvenuto e grazie di esserti fermato! Se ti fa piacere lascia qui un tuo commento, per me è importante sapere quello che pensi e se potrò ti risponderò volentieri o passerò a trovarti.