Mini quiches con Zucca, Pere e Pancetta

-
4 Commenti

Rosso, porpora, giallo, mischiati al verde e marrone,
anelo ai caldi colori dell’autunno, come una coperta a scaldare i mie sogni,
le mie speranze per custodirli per tutto l’inverno.
La primavera ne farà buon uso, perchè sboccino d’estate.
Ah l’autunno, sapori che non so scordare, dolci e caldi preludi del prossimo inverno.

Stephen Littleword

zucca

L’autunno, una stagione discreta e silenziosa, le cui tonalità portano ancora il colore dell’estate, una tavolozza dai colori caldi ed avvolgenti.

Adoro l’autunno, anche se inevitabilmente è legato al ridursi delle ore di luce, alla ripresa degli impegni scolastici ed è per definizione una stagione malinconica.

Ma immaginate per un momento di camminare in un bosco mentre il sole illumina le foglie degli alberi e l’aria si riempe di riflessi rossi, gialli e bronzo, mentre dalla terra umida si sprigiona quel buon odore di funghi e sottobosco…quale altra stagione vi potrà mai regalare tali emozioni?

Se chiudo gli occhi, io che ho avuto la fortuna di vivere la campagna, sento il profumo di legna bruciata, del minestrone caldo che cuoce per ora sulla stufa, delle caldarroste, del vino novello.

Adoro questa stagione che ci impone di rallentare, che ci porta a rivolgerci all’interno.

E’ il tempo di raccogliere i semi dagli ultimi frutti ben maturi, di conservarli aspettando la primavera per piantarli.

E’ il tempo dell’accettazione: non sempre raccogliamo ciò che abbiamo seminato, ma dobbiamo imparare ad accogliere ciò che ci viene donato, imparando a godere di ciò che abbiamo invece di lamentarci per ciò che ci manca. Ci servirà comunque per affrontare i rigori della stagione meno generosa di tutto l’anno.

La zucca è uno dei prodotti di stagione che preferisco, così che dovendo scegliere una ricetta per partecipare al contest di Lucy , non ho avuto esitazioni: non ho fatto altro che accostare qualche altro ingrediente sempre autunnale in un insieme magari un po’ originale, ma che con colori e profumi evocherà tutto ciò di cui vi ho appena parlato.

quiche zucca e pere2

Mini quiches con Zucca, Pere e Pancetta

Mini quiches con Zucca, Pere e Pancetta

Il procedimento che vi descrivo è quello che vi darà i migliori risultati.

Ovviamente potrete utilizzare pasta brisè o sfoglia già pronta, che potrete riempire subito, tralasciando la precottura che serve per avere una base ben cotta, asciutta e friabile.

Ingredienti

    Dosi per 4 stampini da 12 cm di diametro o per uno stampo unico da 26 cm
    Per il ripieno:
  • 125 g di pera
  • 125 g di polpa di zucca
  • 60 g di porro, solo la parte bianca
  • 60 g di pancetta dolce a cubetti
  • 150 g di brie
  • 2 uova
  • 100 g di latte
  • 100 g di panna fresca
  • succo di limone
  • noce moscata
  • sale e pepe
  • Per la pasta brisè:
  • se avete voglia e tempo di prepararla voi leggete ricetta in fondo

Istruzioni

  1. Raccogliete in una ciotola le uova, il latte, la panna ed un pizzico di noce moscata, regolate di sale e pepe e sbattete leggermente con una frusta per amalgamare.
  2. Tagliate a fettine il formaggio. Private le pere della buccia e del torsolo e tagliatele a fettine sottili, mettetele in una ciotola e spruzzatele con poco succo di limone.
  3. Tagliate a fettine sottili il porro e la zucca e scottateli separatamente per pochi minuti in acqua bollente leggermente salata.
  4. Dividete la pasta brisè in 4 parti e foderate gli stampini utilizzando eventualmente carta da forno.
  5. Se vi è possibile rimettete in frigo per una mezz'ora: questo passaggio aiuta la pasta a tenere meglio la forma in cottura.
  6. Bucherellate il fondo con i rebbi di una forchetta, coprite con altra carta e riempite gli stampi con gli appositi pesi o fagioli secchi.
  7. Mettete in forno a 180°C per 15 minuti. Togliete i pesi e la carta, rimettete in forno e fate asciugare ancora per 5 minuti. Le basi non devono prendere colore.
  8. Fate raffreddare.
  9. Sistemate nei gusci di pasta alternandoli le pere, la zucca, i porri e la pancetta e per ultimo il formaggio.
  10. Coprite con il composto di uova e cuocete per circa 30 minuti a 180°C.
  11. Servite le quiches appena tiepide.

Note

Al posto del brie provate con gorgonzola, emmenthal, gruviera o scamorza

http://www.valentinavenuti.it/2013/10/mini-quiches-con-zucca-pere-e-pancetta/

quiche zucca e pere

Guscio di pasta brisè

In genere per fare una quiche, se ho abbastanza tempo, preferisco fare una precottura in bianco della pasta brisè. In questo modo il guscio di pasta ha modo di asciugarsi e di non assorbire l'umidità del ripieno, risultando sempre ben cotto e friabile.

Ingredienti

    Per la pasta brisè:
  • g 180 di farina tipo 00
  • g 90 di burro freddo a cubetti
  • 1 tuorlo d'uovo
  • 2 cucchiai di acqua fredda
  • scorza grattugiata di limone e foglioline di timo
  • 1/2 cucchiaino di sale

Istruzioni

  1. Potete preparare la pasta brisè con un giorno di anticipo, ma comunque almeno un paio d'ore prima.
  2. Mettete nella ciotola del frullatore la farina con il sale, la scorza di limone ed il timo ed azionate in modalità pulse tante volte quanto basta per ottenere un composto grumoso. Aggiungete prima il tuorlo e poi l'acqua, un cucchiaio alla volta, finchè l'impasto incomincia a legare, rimanendo comunque sempre grumoso. Schiacciate tra le dita un poco di impasto ancora sbriciolato: se sta insieme è pronto, altrimenti aggiungete ancora un cucchiaio d'acqua e fate girare ancora un poco. Questo serve per non aggiungere troppa acqua che renderà la pasta dura.
  3. Versate ora il composto sulla spianatoia e schiacciatelo qualche volta con il palmo della mano: dovrete vedere ancora dei piccolissimi pezzetti di burro, che sono quelli che renderanno la pasta leggermente sfogliata e molto friabile. Non impastate, lavorate la pasta quel tanto che basta per formare una palla che avvolgerete nella pellicola e metterete a riposare in frigorifero.
  4. Prima di utilizzarla, lasciatela fuori dal frigorifero per 5-10 minuti in modo da poterla lavorare meglio.

Note

Uno dei segreti per ottenere una pasta brisè molto friabile è quello di lavorare con il burro molto freddo. Per questo motivo prima di iniziare tagliate il burro a cubetti e mettetelo per 15 minuti nel congelatore.

http://www.valentinavenuti.it/2013/10/mini-quiches-con-zucca-pere-e-pancetta/

quiche zucca e pere1

Questa ricetta è dedicata al contest di Lucy

ticucino così

Ci sono 4 commenti su Mini quiches con Zucca, Pere e Pancetta

  1. Erica Di Paolo
    25 Ottobre 2013 alle 9:21 (6 anni fa)

    Wow, che tripudio di sapori!!!!! Mi piace davvero tanto. Adoro la zucca e trovo che tu l’abbia saputa valorizzare alla grande! Complimenti!

    Rispondi
  2. lucy
    25 Ottobre 2013 alle 16:58 (6 anni fa)

    adoro questi sapori, i colori che traspaiono dalle foto ma anche nelle quiches.davvero un ottimo confort food e in questo periodo ci vuole.grazie di aver partecipato!

    Rispondi
  3. coccolatime
    26 Ottobre 2013 alle 2:02 (6 anni fa)

    che spettacolo di ricetta e di foto…sei sempre bravissima….venire da te mi rilassa…e imparo sempre qualcosa in più!!!

    Rispondi

Lascia qui il tuo commento

Benvenuto e grazie di esserti fermato! Se ti fa piacere lascia qui un tuo commento, per me è importante sapere quello che pensi e se potrò ti risponderò volentieri o passerò a trovarti.