Latte alle fragole e biscotti al caramello Muscovado

-
6 Commenti

Ancora ricordi di quando ero bambina.

Ma i ricordi spesso passano attraverso i profumi ed i sapori della cucina.

Sono loro a tenere vive le tradizioni di una famiglia ed il ricordo dei nostri cari.

La zia “Pipolla” era sorella della mia nonna materna: non conosco il motivo del suo soprannome, il suo vero nome era Giuseppina.

Abitava in campagna, era una cuoca eccellente e da giovane aveva avuto un negozio di gastronomia.

Di lei ricordo la velocità ad affettare fine fine a coltello quello che noi chiamiamo radicetto, il radicchio verde, e la merenda sotto la pergola di uva fragola: pane burro e zucchero con un bel bicchiere di latte e sciroppo di rose oppure di amarene fatto da lei – all’epoca di milk-shake e smoothies nessuno aveva mai sentito parlare.

Come mi piaceva quel bel colore rosa!

L’ho voluto ricreare con un latte alle fragole, regine indiscusse di questa stagione, delizioso e rinfrescante, che ho offerto alle mie ragazze ed alle amichette accompagnato da frollini al farro.

 

DSC_0003-001

Latte alle fragole

Latte alle fragole

Magari in questo modo il contenuto vitaminico delle fragole viene compromesso dalla cottura, ma il sapore risulta sicuramente molto gradito anche ai più piccoli, esaltato dalla concentrazione dei liquidi, inoltre lo sciroppo si conserva benissimo in frigorifero, pronto a qualsiasi evenienza.

Ingredienti

    Per lo sciroppo di fragole:
  • 400 g di fragole
  • 120 g di zucchero
  • 150 g di acqua
  • Per finire:
  • 750 ml di latte intero freddo
  • ghiaccio a piacere

Istruzioni

  1. Lavate le fragole, togliete il picciolo, tagliatele a pezzi e mettetele in una casseruola insieme all'acqua ed allo zucchero.
  2. Portate ad ebollizione e fate cuocere a fiamma vivace per circa 20-30 minuti finchè il liquido si sarà ridotto ed avrà un aspetto sciropposo.
  3. Passate il composto al setaccio ed estraete completamente la polpa delle fragole con l'aiuto di una spatola.
  4. Lasciate raffreddare e conservate in frigorifero.
  5. Per preparare la bibita versate lo sciroppo in un bicchiere, in quantità a piacere, ed aggiungete il latte.
  6. Mescolate bene e servite eventualmente con un cubetto di ghiaccio.
http://www.valentinavenuti.it/2014/05/latte-alle-fragole-e-biscotti-al-caramello-muscovado/

 

DSC_0063

 

Frollini al caramello con zucchero Muscovado

Frollini al caramello con zucchero Muscovado

Ricetta di Luca Montersino realizzata con farina Einkorn Qb, un biscotto realizzato con pochi ingredienti ma con un sapore eccellente di caramello e burro nocciola.

Ingredienti

  • g 550 di farina Einkorn Qb
  • g 180 di zucchero di canna grezzo
  • g 50 di panna
  • g 350 di burro
  • g 50 di zucchero di canna Muscovado

Istruzioni

  1. Per prima cosa dovete caramellare a secco lo zucchero di canna grezzo: mettete sul fuoco un pentolino con un cucchiaio di zucchero ed aspettate che si sciolga, poi aggiungete un altro cucchiaio e fate la stessa cosa. Vedrete che a mano a mano che andate avanti ne potrete aggiungere sempre di più ogni volta. Fate attenzione perchè non vi potete regolare con il colore, lo zucchero è già di colore dorato e ci vuole un attimo perchè vi bruci tutto, parola mia!
  2. Ora versate lentamente la panna bollente ed il burro tagliato a pezzetti, continuando a sbattere con una frusta.
  3. Lasciate raffreddare ed aggiungete la farina e lo zucchero Muscovado.
  4. Avvolgete nella pellicola e lasciate riposare in frigorifero, meglio una notte intera.
  5. Togliete la pasta dal frigo, ammorbiditela appena impastandola con le mani e stendetela piuttosto spessa, 5-7 mm.
  6. Con un tagliabiscotti ricavatene delle ciambelline che adagerete sulla teglia rivestita da carta da forno.
  7. Spolverizzate la superficie con zucchero di canna e cuocete a 180°C per circa 15 minuti.

Note

Non vi preoccupate se prima del riposo in frigorifero sembra che l'impasto non stia insieme, con il freddo diventerà compatto e perfettamente lavorabile.

http://www.valentinavenuti.it/2014/05/latte-alle-fragole-e-biscotti-al-caramello-muscovado/

 

DSC_0098

DSC_0086

Con questa ricetta partecipo all’edizione di Maggio
del contest itinerante “Di cucina in cucina”
questo mese ospitato da Silvia nel suo blog
Craft Marmelade

2e103-10322910_10203741850010554_469764565_n

Ci sono 6 commenti su Latte alle fragole e biscotti al caramello Muscovado

  1. Silvia
    12 Maggio 2014 alle 16:12 (5 anni fa)

    Questo latte alle fragole mi ispira un sacco :) :) :) ha proprio un colore invitante, così roseo.. e poi quei biscottini allo zucchero muscovado devono essere ottimi :) bella anche l’idea di inserirli nella cannuccia come decorazione!
    Un bacione e buona giornata, a presto :)
    Un bacio
    Silvia

    Rispondi
  2. zia consu
    12 Maggio 2014 alle 18:05 (5 anni fa)

    I tuoi ricordi donano a questa ricetta un eccezionale sapore retrò :-D Bellissima e sana merenda..sa di casa e di cose genuine :-D Complimenti!

    Rispondi
  3. paola
    12 Maggio 2014 alle 19:39 (5 anni fa)

    complimenti, brava davvero un’ottima bevanda,rinfrescante, golosa e delicatissimo nella sua bontà,baci

    Rispondi
  4. lucy
    13 Maggio 2014 alle 7:49 (5 anni fa)

    di queste foto mi sono innamorata..bellissimi e molto molto tentatrici!colazione sana e ideale per i bimbi!

    Rispondi
  5. coccolatime
    13 Maggio 2014 alle 15:27 (5 anni fa)

    la tua poesia supera tutto!!!! e la voglia di assaggiare la tua dolce merenda è tanta….un bacio alle bimbe che se la saranno goduta…..e ovviamente tifo per te!!!!

    Rispondi
  6. Alessandra
    13 Maggio 2014 alle 15:55 (5 anni fa)

    Ma…ma….questa merenda mi fa proprio tornare bambina! è proprio ciò di cui abbiamo bisogno ogni tanto! E pazienza se al posto delle vitamine, ci sono i biscottini…ci sacrifichiamo, va… :D

    Rispondi

Lascia qui il tuo commento

Benvenuto e grazie di esserti fermato! Se ti fa piacere lascia qui un tuo commento, per me è importante sapere quello che pensi e se potrò ti risponderò volentieri o passerò a trovarti.