Crostatine frangipane alle prugne Ramassin

-
5 Commenti

Da qualche giorno c’è qualcosa di nuovo che rompe il silenzio nelle ore più calde, qualcosa di cui mi sono accorta solo quando è incominciato, la colonna sonora delle mie estati…le cicale che cantano a più non posso nel bosco dietro casa.

Estate era ormai da giorni, non c’è dubbio, il calendario non mente, ma era un’estate quasi vestita d’autunno, bisognava guardare il verde delle foglie per non sbagliarsi e poi mancava quel rumore assordante, quel grido graffiante che sembra provenire dalla terra secca, che richiama immediatamente la sensazione del caldo riarso.

La settimana scorsa, sfidando le previsioni inclementi, è venuta a trovarmi un’amica da Milano, che è riuscita perfino a rubare qualche ora di sole, tra un’acquazzone e nuvole scure sempre incombenti.

Per lei ho preparato queste crostatine con quelle prugnette piccolissime che mi piacciono da morire, quelle che si mangiano come fossero ciliegie.

 

crostata crema di cocco e frutti di bosco-0004

Sono chiamate anche dalmaschine perchè si suppone provengano dalla Siria, magari non le conoscete perchè sono coltivate quasi esclusivamente nel basso Piemonte ed in Liguria, ma non sapete cosa vi perdete!

Sono profumatissime e molto dolci, l’unica pecca è la facile deperibilità, vanno consumate poco dopo la raccolta o trasformate, ma se ne fa anche un’ottima marmellata.

crostata crema di cocco e frutti di bosco-009

Crostatine frangipane alle prugne Ramassin

Crostatine frangipane alle prugne Ramassin

Per 10 crostatine da 9 cm di diametro

Ingredienti

    Per la pasta frolla:
  • 250 g di farina Torte e Biscotti
  • g 150 di burro
  • g 100 di zucchero
  • 2 tuorli
  • la scorza grattugiata di un limone
  • 1 pizzico di sale
  • Per la crema frangipane:
  • g 200 di mandorle pelate
  • g 100 di zucchero
  • g 60 di burro
  • 3 uova intere
  • 2 tuorli
  • 2 cucchiai di Grand Marnier
  • Per farcire:
  • 300 g di prugne Ramassin
  • qualche biscotto tipo Pavesini
  • cannella a piacere

Istruzioni

  1. Preferibilmente la sera prima preparate la pasta frolla: mettete nel mixer la farina con il burro e lo zucchero e fate girare fino ad avere un ammasso di briciole, aggiungete poi i tuorli uno alla volta.
  2. Versate in una ciotola e formate una palla che avvolgerete nella pellicola e metterete in frigorifero.
  3. Per la crema frangipane mettete le mandorle nel mixer con lo zucchero e riducetele in farina fine.
  4. Fate fondere il burro ed una volta freddo aggiungetelo alla farina di mandorle con lo zucchero insieme alle uova leggermente sbattute ed al liquore.
  5. Lavate e snocciolate le prugne e mescolatele con i biscotti sbriciolati in modo che assorbano il liquido in eccesso che renderebbe troppo umida la frolla.
  6. Stendete la pasta a circa 3 mm di spessore, tagliatela con un coppapasta e foderate gli stampi per le crostatine ben imburrati.
  7. Bucherellate il fondo con i rebbi di una forchetta, disponetevi le prugne e coprite con la crema frangipane. A piacere potete spolverizzare con cannella.
  8. Cuocete in forno a 180°C per circa 25-30 minuti e comunque fino a doratura.
  9. Lasciate raffreddare e servite anche tiepide spolverizate da zucchero a velo.
http://www.valentinavenuti.it/2014/07/crostatine-frangipane-alle-prugne-ramassin/

crostata crema di cocco e frutti di bosco-011

Ci sono 5 commenti su Crostatine frangipane alle prugne Ramassin

  1. Anna
    17 Luglio 2014 alle 16:34 (5 anni fa)

    Che belle !!! Ne voglio una subito !! spettacolare come sembre .

    Rispondi
  2. Zia Consu
    17 Luglio 2014 alle 22:26 (5 anni fa)

    Anch’io ho percepito in questi giorni il tanto agognato arrivo dell’estate…il regalo che hai preparato alla tua amica è sublime..penso che verrà + spesso a trovarti ^_*

    Rispondi
  3. Isabel
    18 Luglio 2014 alle 9:15 (5 anni fa)

    Queste piccole e delziose prugne sono in balcone ad abbronzarsi in attesa di essere messe in pentola per farne un’ottima marmellata! Ma alcune le posso tenere da parte per preparare queste crostatine ;)
    Le cicale sono la colonna sonora dell’estate, insieme alle rondini
    Ciao Isabel

    Rispondi
  4. paola
    18 Luglio 2014 alle 9:53 (5 anni fa)

    non so se quelle prugne che ho mangiato io sono piemontesi ma sono squisite,io le vedo sempre nella seconda metà dell’estate di solito agosto,metà agosto ottimo dolce,che grande golosità,grazie e buona estate

    Rispondi
  5. ConUnPocoDiZucchero Elena
    19 Luglio 2014 alle 8:11 (5 anni fa)

    Che meraviglia! pensa che papù ha piantatato l’lberello di qst prugnette deliiose proprio quest’anno! insomma ho già la prima idea di utilzzo! :)

    Rispondi

Lascia qui il tuo commento

Benvenuto e grazie di esserti fermato! Se ti fa piacere lascia qui un tuo commento, per me è importante sapere quello che pensi e se potrò ti risponderò volentieri o passerò a trovarti.