Panettone d’estate a Salsomaggiore Terme e la Notte dei Maestri del lievito madre

-
3 Commenti

Tuttolanno_560

“Amo la gente innamorata,
innamorata di una persona, di un’idea
del suo lavoro.
Amo la gente innamorata perché
…se ci stai a parlare, oltre alle parole le brillano gli occhi, i gesti, i silenzi.”

 

collage

Di ritorno da una bellissima serata organizzata nella splendida cornice di piazza Berzieri a Salsomaggiore Terme per celebrare il classico dolce natalizio, il Panettone, che il giornalista Davide Paolini da ormai cinque anni sta cercando di promuovere come golosità anche d’estate, stimolando la fantasia e la creatività dei pasticceri che creano per l’occasione versioni “estive”, utilizzando frutta ed altri accostamenti, o magari proponendolo in abbinamento al gelato.

Il panettone è in grado di addolcire la vostra estate con un connubio di classicità e sperimentazione, perchè anche in questa stagione può essere un dolce dalla classica dolcezza, ma dai profumi fruttati e dalle fresche fragranze.

Ideatore de “La Notte dei Maestri del lievito madre”  Claudio Gatti della Pasticceria Tabiano, che ha voluto riunire una ventina di pasticceri, tra grandi nomi come Achille Zoia a cui durante la premiazione finale ha manifestato tutta a sua stima e riconoscenza, Gino Fabbri, Alfonso Pepe, Renato Bosco e Paolo Sacchetti, a presentare ed offrire i loro lievitati a tutti i presenti.

PicMonkey Collage

 

“Avere a Salsomaggiore i maestri del lievito madre, ovvero chi sta facendo la storia del panettone in Italia e nel mondo – racconta Claudio – è un grande orgoglio e significa portare nella mia provincia le conoscenze e le competenze di chi sta rendendo famosa la pasticceria italiana a livello internazionale”.

Tra gli sponsor dell’evento, Molino Grassi, che ha visto la sua farina Manitoba protagonista delle preparazioni di tutti i pasticceri.

La serata per me è incominciata con un ricco aperitivo proposto dal titolare dell‘Hostaria Terre Verdiane, Massimiliano Carpanese, che ci ha proposto con grande passione una selezione di sapori autentici scelti dalla gastronomia locale, accompagnati da ottimi vini e birra artigianale.

Dall’hostaria pochi passi a piedi (per fortuna!) a piazza Berzieri, dove i tavoli dei pasticceri sono stati letteralmente presi d’assalto dal numeroso pubblico impaziente di assaggiare il panettone in tutte le sue versioni, pubblico che di sicuro non è andato via con la voglia, vista la grande generosità dei professionisti presenti.

Per concludere in bellezza, ho potuto partecipare ad una visita guidata del palazzo delle Terme Berzieri, purtroppo breve a causa del temporale imminente che minacciava la conclusione dell’evento, un incantevole esempio di stile Liberty ed art decò abbellito da marmi, porcellane, vetrate colorate ed affreschi allegorici, che celebrano l’acqua come elemento da cui scaturisce una perenne vitalità.

 

PicMonkey Collage1

 

L’acqua salsobromoiodica ad elevata mineralizzazione, indicata per la cura e la prevenzione dei proecssi infiammatori cronici, era conosciuta già prima di essere famosa per le sue proprietà termali, per l’estrazione del sale alimentare.

Ciò è dovuto al fatto che, meno di un milione di anni fa, il mare si estendeva sulla Pianura Padana fino agli Appennini e, quando si ritirò, conservò nel sottosuolo depositi di acque ad elevata concentrazione minerale, ricche di cloruro di sodio, ma anche di bromo, magnesio, selenio e calcio.

Il sale è un prodotto della storia e cultura di Salsomaggiore, dove è sempre stato usato per la conservazione di prosciutti e del formaggio (da cui il prosciutto di Parma ed il  Parmigiano Reggiano).

 

DSC_0005

Complimenti a Claudio Gatti, capace di trasmettere la sua grande passione, ed un ringraziamento a tutti coloro che hanno reso possibile questo evento ed ai pasticceri che si sono resi disponibili per offrirci le loro prelibatezze artigianali.

Ci sono 3 commenti su Panettone d’estate a Salsomaggiore Terme e la Notte dei Maestri del lievito madre

  1. Terry
    6 Agosto 2014 alle 21:19 (4 anni fa)

    Vale che esperienza meravigliosa!!! Sono contenta per te che hai avuto modo di partecipare. :)

    Rispondi
  2. Zia Consu
    6 Agosto 2014 alle 21:19 (4 anni fa)

    Che esperienza incantevole e che bellissima città a fare da cornice :D Grazie x aver condiviso queste emozioni!
    ps: la tua introduzione è bellissima, hai espresso a parole anche il mio pensiero ^_^

    Rispondi
  3. paola
    7 Agosto 2014 alle 12:48 (4 anni fa)

    esperienza fantastica,complimenti per le foto e le parole,un bacione

    Rispondi

Lascia qui il tuo commento

Benvenuto e grazie di esserti fermato! Se ti fa piacere lascia qui un tuo commento, per me è importante sapere quello che pensi e se potrò ti risponderò volentieri o passerò a trovarti.