Pane speziato con lenticchie rosse e semi

-
3 Commenti

Rieccomi!!!

Di ritorno da Rimini dove sono stata per cinque giorni a lavorare nello stand di Molino Grassi, ma di questa incredibile esperienza vi parlerò nel prossimo post che ho promesso di fare, dove vi spiegherò come fare la focaccia con il formaggio di Recco, che abbiamo sfornato a ciclo continuo e che ha riscosso un grande successo.

Oggi vi voglio lasciare un’altra ricetta, un pane speciale che ho preparato il primo dell’anno.

L’idea di utilizzare le lenticchie rosse decorticate a crudo mi è stata data dal bravissimo Sébastien Chevallier durante uno dei tanti ed interessanti corsi di aggiornamento che ci è stato offerto a dicembre dal Richemont Club a Brescia.

Ho modificato la ricetta utilizzando una lievitazione mista con lievito madre e biga, una tecnica che accelera i tempi di riposo e di lievitazione, quindi adatta quando non si ha molto tempo a disposizione, e che a parer mio dà ottimi risultati per quanto riguarda alveolatura e sofficità, ed ho aggiunto le spezie spesso presenti nelle ricette con le lenticchie rosse.

 

2-DSC_0043

 

L’aggiunta di semi oleosi ed di legumi arricchisce il pane di diversi principi nutritivi, aumenta il tenore in proteine ed apporta alcune varietà di vitamine e minerali, fra cui calcio, magnesio, potassio, ferro, fosforo, manganese, rame, zinco, selenio e vitamina E.

Inoltre i semi oleosi sono ricchi di acidi grassi polinsaturi, delle classi omega-3 ed omega-6, che contrastano l’eccesso di quelli saturi provenienti dagli altri cibi tenendo pulite le pareti delle arterie e abbassando il tasso di colesterolo nel sangue.

 

Pane speziato con lenticchie rosse e semi

Pane speziato con lenticchie rosse e semi

Ingredienti

    Per la biga:
  • 100 g di farina Manitoba
  • 44 g di acqua
  • 1 g di lievito di birra
  • Per l'impasto:
  • 500 g di farina Miracolo
  • 350 g di acqua
  • 75 g di lievito madre rinfrescato
  • 75 g di biga
  • 70 g di semi a piacere (io girasole e lino)
  • 35 g di lenticchie rosse decorticate
  • 5 g di malto
  • 1 cucchiaino di semi di cumino
  • 10 g di sale

Istruzioni

  1. Prepara la biga il giorno prima: impasta per pochi minuti tutti gli ingredienti, senza raffinare l'impasto, cioè lasciandolo piuttosto disomogeneo.
  2. Copri e metti a fermentare a 18- 20°C per 16-20 ore.
  3. Fai tostare i semi di girasole in forno a 160°C finchè saranno leggermente dorati, mettili ancora caldi in una ciotola, aggiungi i semi di lino e le lenticchie e versaci sopra 70 g di acqua.
  4. Lascia assorbire e raffreddare,
  5. Metti nella cioltola dell'impastatrice la farina con 300 g dell'acqua, fai girare qualche minuto e lascia riposare per mezz'ora.
  6. Aggiungi il malto, la pasta madre e la biga ed impasta aggiungendo i restanti 50 g di acqua, il sale per ultimo, fino a che avrai un impasto liscio ed omogeneo, infine fai incorporare i semi.
  7. Metti in un recipiente, copri e lascia riposare 30 minuti in un luogo tiepido.
  8. Riprendi l'impasto, dividilo a metà e forma a piacere.
  9. Disponi sulla teglia e metti di nuovo in luogo tiepido a lievitare per 2 ore circa.
  10. Inforna a 220°C con vapore, continuando la cottura a 200°C per 30-35 minuti.
http://www.valentinavenuti.it/2015/01/pane-speziato-con-lenticchie-rosse-e-semi/

 

1-DSC_0032

Ci sono 3 commenti su Pane speziato con lenticchie rosse e semi

  1. Isabel
    23 Gennaio 2015 alle 15:25 (4 anni fa)

    Molto bello e buono questo pane leguminoso. Mi piace sempre aggiungere un pò di semini nei miei impasti o come copertura, ma non avevo mai pensato di mettere le lenticchie!
    Peccato non esserci a Rimini per vederti preparare la focaccia!
    Un abbraccio
    Isabel

    Rispondi
  2. zia consu
    23 Gennaio 2015 alle 23:58 (4 anni fa)

    Un pane dai colori stupendi e non oso immaginarne il profumo :-)
    Una ricetta perfetta x inaugurare il we con gusto ^_^
    Complimenti cara e buon fine settimana <3

    Rispondi
  3. lucy
    26 Gennaio 2015 alle 9:16 (4 anni fa)

    incantevole è la parola giusta e poi son gusti che mi piacerebbe assaggiare nel pane!

    Rispondi

Lascia qui il tuo commento

Benvenuto e grazie di esserti fermato! Se ti fa piacere lascia qui un tuo commento, per me è importante sapere quello che pensi e se potrò ti risponderò volentieri o passerò a trovarti.