Sugar cookies e geometrie

-
8 Commenti
” …tra le persone che mi è capitato di conoscere da quando esiste questo blog ho visto così tanta fantasia, creatività e competenza che non ho dubbi ci sia qualcuno pronto a raccogliere la sfida…”

Eccomi Alice!

Le sfide per me sono irresistibili, credo che non ci sia modo migliore per fare una cosa se non incominciando ad avere davvero voglia di farla.

E come si fa a non avere voglia di creare una ricetta che assomigli ad un’opera d’arte?

L’idea di Alice è quella di associare una ricetta ad un quadro, una scultura, un oggetto architettonico, una qualsiasi creazione artistica che sia d’ispirazione.

Non vi nascondo che la mia idea non è stata proprio immediata, ma quando ho visto questa scultura di Cordy Ryman, non ho avuto più ripensamenti.

Ryman

Cordy Ryman – Diamond Dice, 2013
C. Grimaldis Gallery

“Amo i materiali e conservo tutto” in questa affermazione dell’artista che unisce la pittura con la scultura e la pianificazione con la spontaneità, utilizzando qualsiasi materiale abbia a disposizione, ho ritrovato molto del lavoro di chi cucina, che spesso deve inventarsi qualcosa con gli ingredienti che ha in casa, combinandoli insieme per creare qualcosa di gradevole nel sapore ed equilibrato negli accostamenti.

Adesso vi presento la mia versione “edibile” e, credetemi, non è stato facile.

A volte si guarda un’opera d’arte e si pensa “Cosa ci vuole…sarei capace anche io!”, non è proprio così, ci sono uscita pazza a far combinare tutti i tasselli :D

3-DSC_0055-1

La struttura è realizzata con l’impasto dei Sugar Cookies, cioè quei biscotti adatti ad essere decorati con una glassa di zucchero, perchè hanno la caratteristica di essere piuttosto consistenti, pur mantenendo la friabilità, e di non deformarsi in cottura.

La decorazione può essere arricchita di infinite varianti fino a realizzare degli autentici capolavori, inoltre è una bella attività da fare con i bambini quando si è costretti in casa.

Data la loro versatilità e la possibilità di creare mille forme ed infinite decorazioni, questi biscotti possono essere realizzati per varie occasioni e diventare regali per varie festività, bomboniere per matrimoni o battesimi, regalini da distribuire agli invitati alle feste di compleanno, basta un po’ di fantasia, un forno, della glassa e dei coloranti per alimenti.

Sugar Cookies e geometrie

Sugar Cookies e geometrie

Potete variare l'aroma vaniglia sostituendolo con scorza di limone od estratto di mandorla. E' preferibile in ogni ricetta aggiungere gli aromi al burro perchè gli olii essenziali vengono veicolati meglio, essendo solubili nei grassi e l'aroma viene esaltato.

Ingredienti

  • g 400 di farina per frolle e biscotti (io ho usato la farina Miracolo QB fantastica per le frolle)
  • g 225 di burro a temperatura ambiente
  • g 200 di zucchero
  • 1 uovo
  • 4 g di polvere lievitante per dolci
  • 1 pizzico di sale
  • 1 pizzico di vaniglia dalle bacche
  • Per il colore del legno ho aggiunto:
  • 1 cucchiaio di cacao
  • 1 cucchiaio di liquore all'amaretto

Preparazione

  1. In una ciotola setaccia la farina con il lievito ed il cacao.
  2. Con l'aiuto di una planetaria o di una frusta elettrica monta il burro con lo zucchero ed il sale fino ad avere un composto chiaro e soffice.
  3. Aggiungi l'uovo e la vaniglia e monta ancora un minuto.
  4. Aggiungi lentamente la farina con il cacao ed il lievito, aggiungi il liquore ed amalgama bene fino a far assorbire tutta la farina..
  5. Fai una palla, avvolgi con la pellicola e metti a riposare in frigo per almeno due ore oppure prepara l'impasto il giorno prima, deve essere ben freddo.
  6. Stendi l'impasto allo spessore di 0,5 - 0,8 cm su un piano appena infarinato.
  7. Non eccedere con la farina, eventualmente aiutati passando il mattarello sull'impasto coperto da carta da forno.
  8. Taglia i biscotti nella forma desiderata e disponili sopra una teglia coperta con carta da forno.
  9. Assicurati di mettere sulla stessa teglia biscotti delle stesse dimensioni, altrimenti avranno tempi di cottura diversi.
  10. Metti la teglia con i biscotti in freezer per 3 - 5 minuti questo passaggio farà sì che mantengano la forma.
  11. Cuoci in forno caldo a 170 -180° c per 8 - 10 minuti a seconda delle dimensioni.
  12. Sono pronti quando iniziano appena appena a dorarsi.
  13. Una volta raffreddati sono pronti per essere decorati.

Note

Non tralasciare il passaggio in freezer prima della cottura! La piccola quantità di polvere lievitante regala friabilità al biscotto, senza comprometterne la riuscita: vedrete che tenderanno a gonfiarsi un poco in cottura ma poi scenderanno prendendo una bella forma appena convessa.

http://www.valentinavenuti.it/2015/02/sugar-cookies-e-geometrie/

1-DSC_0044

Glassa semplice per biscotti

Ingredienti

  • 2 tazze di zucchero a velo
  • 2 cucchiai di sciroppo di glucosio
  • 3 cucchiai di acqua

Preparazione

  1. Mescolate insieme tutti gli ingredienti fino ad avere una crema liscia.
  2. La glassa deve essere più densa per realizzare i contorni, che realizzerete prima, non deve colare, ma nemmeno troppo densa, deve poter uscire dal beccuccio della siringa o sac a poche.
  3. Per riempire invece gli spazi interni, aggiungete un pochino d'acqua, 1/2 cucchiaio alla volta.
  4. Per altre decorazioni potete aggiungere i coloranti, meglio quelli in gel.
http://www.valentinavenuti.it/2015/02/sugar-cookies-e-geometrie/

2-DSC_0052

 

Questa ricetta è stata creata per il contest di Alice,
PANELIBRIENUVOLE

panelibrinuvole

Ci sono 8 commenti su Sugar cookies e geometrie

  1. Isabel
    27 Febbraio 2015 alle 14:48 (7 anni fa)

    Questi biscotti li faccio spesso perchè si prestano bene ad essere tagliati con i tagliabiscotti, che mia figlia adora fare. Il tuo quadro dolce mi piace tantissimo e come sempre, le farine che usi rendono i biscotti sicuramente croccanti, come piacciono a me
    Ciao Isabel

    Rispondi
  2. Alice
    27 Febbraio 2015 alle 15:59 (7 anni fa)

    Valentina…che meraviglia! Un’idea molto bella e complessa da realizzare. Vedere l’impegno, la cura, la passione che sottendono a questa realizzazione mi entusiasma, mi emoziona e mi scada il cuore. Davvero. È sempre affascinante vedere la concretizzazione dell’ingegno umano…e qui si vede ad altissimi livelli!
    Mi piace molto la riproposizione di quest’opera, i biscotti ricoperti di glassa la riproducono alla perfezione, riescono a dare la stessa sensazione visiva e tattile. Sono sempre stata attratta dal gioco delle forme che si incastrano tra loro, in maniera apparentemente casuale, come un quadro che si forma da solo (ma so che non è così!), forse è per questo che la tua composizione mi affascina tanto. O forse anche perché mi ricorda delle costruzioni di legno che avevo da piccola e che ho consumato a forza di giocarci! :-)
    Grazie davvero per questo tuo contributo, sono felice che tu l’abbia pensato per il mio contest!
    Un abbraccio,
    Alice

    Rispondi
  3. paola
    27 Febbraio 2015 alle 17:57 (7 anni fa)

    complimenti,davvero un’opera dìarte dolce,brava

    Rispondi
  4. Francesca
    27 Febbraio 2015 alle 18:09 (7 anni fa)

    bellissima idea e perfetta la realizzazione! complimenti!!!

    Rispondi
  5. silvia
    1 Marzo 2015 alle 1:40 (7 anni fa)

    Ciao! Ma… è uguale! Ci sono persino le venature del legno… Complimenti per l’intuizione e la realizzazione, deve essere stato un peccato smontare tutto per mangiarlo! :-D

    Rispondi
  6. Enrica
    12 Marzo 2015 alle 8:14 (7 anni fa)

    Io ti premierei anche solo per la pazienza! Complimenti, mi piace moltissimo.

    Rispondi
  7. Elisa
    12 Marzo 2015 alle 22:25 (7 anni fa)

    Valentina, che meraviglia…
    credimi si fa fatica a distinguere l’originale dai biscotti… i colori..le forem.. hai fatto una riproduzione spettacolare.
    Quei biscotti poi.. sembrano un bel incastro “casuale” tipo tangram.. invece sono esattamente dove devono essere… si credo che ne se uscita matta!!
    bellissimo!!!

    Rispondi
  8. Gabila
    15 Marzo 2015 alle 17:34 (7 anni fa)

    Tu sei uno spettacolo vivente!!!!!

    Rispondi

Lascia qui il tuo commento

Benvenuto e grazie di esserti fermato! Se ti fa piacere lascia qui un tuo commento, per me è importante sapere quello che pensi e se potrò ti risponderò volentieri o passerò a trovarti.