Le forme del pane: La Coupe Saucisson di semola Kronos Qb

-
3 Commenti

Qualche tempo fa, quando il gruppo Panissimo su Facebook non contava ancora 2.333 membri, ma ci conoscevamo quasi tutti tra di noi, c’è stato un periodo in cui ogni mese ci divertivamo a provare a realizzare una forma diversa di pane.

Sono contenta che il gruppo sia cresciuto in maniera esponenziale, ma purtroppo non mi riesce di interagire più, è diventato troppo numeroso; mi è già successo altre volte, ogni volta in cui non riesco più ad avere un “faccia a faccia”, perchè ciò che definisce il gruppo per me è non è l’amministratore, non sono le passioni che accomunano, il gruppo è fatto di relazioni e devo essere in grado di parlare con tutti, di conoscere ogni partecipante, pur se virtualmente, almeno un pochino.

Un po’ mi dispiace perchè credo nel sinergismo di due o più persone che lavorano insieme e penso che si sia più in grado di produrre idee, alternative e soluzioni nuove o originali mediante la condivisione di conoscenze, di esperienze, di capacità e di competenze.

Questo pane risale a quel periodo, e non è venuto proprio perfetto perchè si è spaccato sopra, probabilmente avrei dovuto incidere più profondamente, ma mi piace nella sua imperfezione ed è una buona occasione per segnalarvi la pagina dove trovate tutti i video per divertirvi a provare tante forme diverse.

Andate a vedere, io le trovo splendide!

 

1-2-DSC_0007-2

Le forme del pane: La Coupe Saucisson

Pane di semola di grano duro Kronos biologica e semola di grano duro Kronos integrale biologica.

Ingredienti

    Per la biga:
  • g 500 di semola Kronos
  • 225 g di acqua
  • g 5 di lievito di birra
  • Per l'impasto:
  • 500 g di semola Kronos
  • 500 g di acqua
  • 150 g di pasta madre
  • g 5 di malto
  • g 20 di sale
  • g 30 di olio

Istruzioni

  1. Preparate la biga impastando brevemente tutti gli ingredienti e lasciatela fermentare a temperatura ambiente (18-20°C) per 12 - 14 ore.
  2. Mettete nell'impastatrice la semola e tutta l'acqua ad una temperatura di 30°C (la temperatura dell'acqua serve per idratare bene la semola) e fate girare qualche minuto, spegnete e lasciate riposare coperto per almeno un'ora.
  3. Aggiungete la pasta madre, la biga ed il malto, successivamente il sale e per ultimo l'olio.
  4. Mettete a riposare per 60 - 90 minuti coperto, poi dividete l'impasto in pezzature da circa 500 g e formare dei filoni seguendo il video.
  5. Dopo aver fatto le incisioni lasciate finire la lievitazione ed infornate a forno caldo con umidità iniziale (una teglia pesante inserita nel forno al momento dell'accensione nella quale verserete circa 50 ml di acqua al momento dell'infornamento) proseguendo la cottura ad una temperatura di 200°C per 30 -35 minuti.

Note

Questa forma richiede delle incisioni piuttosto profonde che vanno fatte dopo che la lievitazione ha raggiunto i 3/4.

http://www.valentinavenuti.it/2015/05/le-forme-del-pane-la-coupe-saucisson-di-semola-kronos-qb/

 

2-2-DSC_0004-001-2

Ci sono 3 commenti su Le forme del pane: La Coupe Saucisson di semola Kronos Qb

  1. Laura
    21 Maggio 2015 alle 12:47 (4 anni fa)

    Bellissimo pane, ho anch’io questa semola, devo provarlo! Volevo però chiederti se esiste un vantaggio a fare una lievitazione mista, rispetto all’utilizzo di sola pasta madre. È solo una questione di tempi o ci sono vantaggi in termini di gusto/conservabilita? Grazie e complimenti per le ricette!

    Rispondi
    • Valentina Venuti
      23 Maggio 2015 alle 6:51 (4 anni fa)

      Grazie Laura :) i vantaggi sono sicuramente in fatto di tempi, ma anche l’alveolatura ed i profumi sono diversi. Prova e fammi sapere!

      Rispondi
  2. Manuela
    21 Maggio 2015 alle 14:34 (4 anni fa)

    Come sempre, colpita e affondata…i tuoi pani sono sempre più belli, complimenti Valentina!

    Rispondi

Lascia qui il tuo commento

Benvenuto e grazie di esserti fermato! Se ti fa piacere lascia qui un tuo commento, per me è importante sapere quello che pensi e se potrò ti risponderò volentieri o passerò a trovarti.