Coniglietti pasquali

-
20 Commenti

Visto che non vi ho suggerito nulla per Carnevale, nulla per San Giuseppe, non sia che lascio passare anche Pasqua senza lasciarvi almeno una ricetta in tema!

Magari anche più di una dai, visto che ancora un po’ di tempo c’è.

Il problema per me è che ci sono periodi dell’anno in cui dovunque ti giri vedi sempre le stesse cose, magari variano leggermente le ricette, ma a me vengono proprio a noia scusate.

Allora…pensa che ti ripensa, volevo proporvi qualcosa che fosse alla portata di tutti, un lievitato che non richiedesse tre giorni di preparazione nè l’uso della pasta madre, che non tutti sanno gestire.

Mi è venuta in aiuto la cara amica Morena, che per quanto riguarda i lievitati dolci ha pochi eguali, con le sue colombine soffici, un impasto semplicissimo che nella ricetta originale non richiede nemmeno la preparazione del lievitino.

Ma dal suo blog al mio, strada facendo, le colombine si sono trasformate in coniglietti ;)

conigli pasqua2

E’ una formatura che volevo mostrarvi perchè, utilizzando la vostra ricetta preferita, potete farne anche dei simpaticissimi panini per la tavola di Pasqua.

Coniglietti pasquali

Coniglietti pasquali

E' preferibile utilizzare la quantità minima di lievito di birra: migliorano la digeribilità ed il sapore del prodotto, che rimane soffice più a lungo, anche se si prolungano i tempi di lievitazione. Potete quindi, come ho fatto io aggiungere *80 g di lievito madre oppure preparare un lievitino, sciogliendo il lievito nell'acqua ed aggiungendo 130 g della farina. Lasciate riposare per circa un'ora o finchè è raddoppiato, poi procedete con l'impasto.

Ingredienti

    Per circa 8 coniglietti:
  • g 500 di farina tipo 00
  • g 100 di zucchero
  • g 100 di burro morbido
  • 130 g di acqua
  • 10 di lievito di birra (20 g se fate un impasto diretto, cioè se mettete tutti gli ingredienti insieme senza prefermenti o pasta madre)
  • 80 g di pasta madre rinfrescata*
  • 5 g di sale
  • 2 uova
  • 1 tuorlo
  • 1 arancia, la scorza grattugiata
  • Per la glassa:
  • 100 g di zucchero
  • 25 g di farina
  • albume

Preparazione

  1. Mettete nella ciotola dell'impastatrice la farina con il lievito (la pasta madre se la utilizzate oppure il lievitino), le uova, lo zucchero, gli aromi ed aggiungete l'acqua a poco a poco.
  2. Quando l'impasto sarà incordato unite il sale e poi fate assorbire il burro, finchè non lo vedrete bello liscio e lucido.
  3. Lasciatelo riposare per circa 40 min coperto.
  4. Ora potete formare i coniglietti:
  5. 1. dividete l'impasto in pezzature di circa 120 g
  6. 2. da ogni pezzo ricavatene uno da 100 per il corpo ed un altro da 20 g per la coda
  7. 3. allungate il corpo a 30 - 35 cm ed arrotondate la coda
  8. 4. piegate il corpo ad U, posizionate la coda ed attorcigliate
  9. Mettete a lievitare da 60 a 120 min, dipende dalla quantità di lievito utilizzata.
  10. Spennellate con la glassa ottenuta mescolando lo zucchero con la farina e tanto albume quanto basta per avere una consistenza che non coli e spolverizzate abbondantemente con zucchero a velo.
  11. Infornare a 170°C per circa 20 - 25 minuti.
http://www.valentinavenuti.it/2014/03/coniglietti-pasquali/

conigli pasqua3

Questa ricetta partecipa alla raccolta di Ricette Pasticcione sul tema Pasquale

Ricette-Pasticcione-M&A

Con questa ricetta partecipo alla raccolta di Sonia Voglia di Pasqua Ricette e Diy

Ci sono 20 commenti su Coniglietti pasquali

  1. Morena
    1 Aprile 2014 alle 10:07 (8 anni fa)

    Ma quanto carini sono questi coniglietti?? Mi fa piacere che tu abbia provato questo impasto perchè oltre che semplice è anche versatile e può essere usato in mille modi!
    Concordo con te che alla fine nelle ricorrenze ci siano sempre le stesse cose e riproporte mi sembra un po’ scontato. Cerco anch’io sempre qualcosa di diverso!
    Un abbraccio
    Morena

    Rispondi
    • Valentina Venuti
      3 Aprile 2014 alle 21:32 (8 anni fa)

      Grazie dello spunto cara :) tra l’altro trovo utile proporre anche ricette che anche chi è alle prime armi riesca a realizzare…si comincia sempre con il cominciare e occorre qualcosa che non faccia desistere!

      Rispondi
  2. Pattipatti
    1 Aprile 2014 alle 11:07 (8 anni fa)

    troppo carini i coniglietti… una bellissima forma di pane (che come al solito io ho difficoltà a fare…). Ti bascio tesoro!!!

    Rispondi
  3. zia consu
    1 Aprile 2014 alle 21:20 (8 anni fa)

    Che bellissima idea :-D Complimenti, ne prendo volentieri spunto! Grazie <3

    Rispondi
  4. Alessandra
    1 Aprile 2014 alle 23:00 (8 anni fa)

    Comprendo il tuo rigirarti e trovare ovunque quasi le stesse proposte pasquali…e pure quella sensazione di “avrei voluto anch’io preparare questo, ma adesso non lo faccio più”…sono andata dritta per la mia strada a Carnevale, ma a San Giuseppe ho subito in silenzio la “cavalcata delle zeppole”… Questo impasto è davvero da provare, però! Deve essere profumatissimo! :)

    Rispondi
    • Valentina Venuti
      3 Aprile 2014 alle 21:35 (8 anni fa)

      Uff! bisogna essere ben organizzati e programmati per avere pronte le ricette al momento giusto, cosa che io assolutamente non sono!

      Rispondi
  5. Elisabetta Pennacchioni
    3 Aprile 2014 alle 12:00 (8 anni fa)

    Ma sono a dir poco stupendi!!! Bravissima!

    Se ti interessa è partito un contest dedicato alle crostate, le ricette vincitrici si porteranno a casa dei kit di prodotti al farro biologici (dell’azienda Prometeo Urbino) ed inoltre potranno entrare nel nostro e-book con i relativi link a pagine e/o siti.
    Se ti interessa questo è link dove trovare tutte le info.

    http://www.ilgolosomangiarsano.com/articoli/contest-crostate/

    Rispondi
    • Valentina Venuti
      3 Aprile 2014 alle 21:36 (8 anni fa)

      Grazie Elisabetta, vengo sicuramente a dare un’occhiata

      Rispondi
  6. terry
    3 Aprile 2014 alle 13:47 (8 anni fa)

    Ma sono carinissimi! Anche io mi pare lo scorso anno o due anni fa avevo fatto le colombine. Brava, mi piacciono molto

    Rispondi
  7. Apprendisti Pasticcioni
    4 Aprile 2014 alle 9:25 (8 anni fa)

    Ma sono spettacolari!!! Grazie mille Valentina! Anche per averli aggiunti alla raccolta e grazie anche per le belle parole! Gigi.

    Rispondi
  8. Chezuppa
    4 Aprile 2014 alle 12:40 (8 anni fa)

    Per pasquetta sono ideali, w i picnic! :D

    Rispondi
  9. A tea for U
    11 Aprile 2014 alle 12:34 (8 anni fa)

    Adorabili e visto che i nostri papà sono abili nel fare i lievitati, passiamo la ricetta (alessandra)

    Rispondi
  10. Sonia Monagheddu
    11 Aprile 2014 alle 12:49 (8 anni fa)

    Grazie anche per quest’altra versione di coniglietti ;)
    Sonia

    Rispondi
  11. barbara
    19 Marzo 2015 alle 11:43 (7 anni fa)

    Ciao…io non posso proprio utilizzare il lievito di birra…é possibile usare solo lievito madre? Grazie

    Rispondi
    • Valentina Venuti
      19 Marzo 2015 alle 13:03 (7 anni fa)

      Sì Barbara, raddoppia la quantità ed allunga i tempi di lievitazione. Fai riposare un paio d’ore, fai le forme e lascia lievitare fino al raddoppio, magari ci vorranno anche 6-8 ore..

      Rispondi

Lascia qui il tuo commento

Benvenuto e grazie di esserti fermato! Se ti fa piacere lascia qui un tuo commento, per me è importante sapere quello che pensi e se potrò ti risponderò volentieri o passerò a trovarti.