Vegan Burger Buns

-
1 Comment

Proprio ieri mi è capitato di fare un corso di cucina ad un gruppo di turisti, di cui due si definivano vegetariani, però mangiavano il pesce.

Ohibò.

Ora, le definizioni magari non sono necessarie, ma in ogni caso sono utili, quantomeno per intendersi…mai e poi mai avrei proposto un branzino in crosta di sale a chi si definisce vegetariano!

Facciamo un po’ di chiarezza, che non guasta:

I vegetariani non mangiano nessun tipo di animale, nè insaccato nè in scatola, consumano comunque prodotti di origine animale quali latte e latticini, formaggi, uova e miele. Poi bisogna fare comunque una ulteriore classificazione, perché ci sono gli ovo-vegetariani, che non consumano carne, pesce e latticini ma mangiano le uova, e i latto-vegetariani, che non consumano carne, pesce e uova, ma utilizzano il latte ed i suoi derivati.

I vegani invece non mangiano, nè spesso utilizzano tutto ciò che è legato allo sfruttamento, alla violenza e alla morte degli animali, di conseguenza oltre alla carne ed al pesce niente uova, formaggi, latte e latticini, miele. Inoltre, se perfettamente coerenti, non usano pelle, pellicce, lana e cuoio, lana e seta e cosmetici e prodotti testati sugli animali o ottenuti con gli stessi o parti di essi.

Spesso mi sento fare la domanda – ma allora che cosa mangiano i vegani???

Verdura, frutta fresca e secca, cereali, legumi.

Si può, eccome che si può! Ed oggi è molto più semplice perchè ci sono tantissimi prodotti sostitutivi sul mercato rispetto ad alcuni anni fa e non è difficile creare ricette golose e sfiziose.

3-DSC_0005-001.NEF

Questi panini per hamburger per esempio…mi sono divertita a farli in versione mignon ed ho ideato 3 diverse farciture:

Cremoso di soia, avocado e pomodoro
Per il cremoso spalmabile e sufficiente mettere 250 g di yogurt di soia al naturale in un colino foderato con una mussola e lasciarlo a scolare in frigorifero fino ad ottenere la consistenza giusta, 24 ore circa, poi condirlo con un pizzico di sale ed un cucchiaio di olio extravergine.

Patè di tofu alle olive nere e carciofi fritti
Tagliate a cubetti 200 g di tofu al naturale e fatelo cuocere 10 minuti in acqua bollente leggermente salata. Scolate e frullate con due cucchiai di olio extravergine, un cucchiaio di olive nere, qualche cappero ed uno spicchio d’aglio schiacciato.

Hamburger di seitan e nocciole, lattuga e cetriolo
Trita nel frullatore 30 g di nocciole tostate con una piccola cipolla e 100 g di seitan al naturale, aggiungi una patata schiacciata ed insaporisci con poca salsa di soia. Forma dei piccoli hamburger e passali in padella da entrambe le parti fino a che saranno dorati.

Vegan Burger Buns

Vegan Burger Buns

Dosi per 40 bocconcini oppure per 10 panini da 70-80 g

Ingredienti

    Per l'impasto:
  • 400 g di farina W 290
  • 120 g di bevanda alla mandorla
  • 140 g di acqua
  • 8 g di lievito di birra
  • 80 g di pasta madre pronta dopo il rinfresco
  • 20 g di zucchero
  • 20 g di olio extravergine d'oliva
  • 8 g di sale
  • Per decorare:
  • Semi di sesamo

Istruzioni

  1. Metti tutti gli ingredienti nella ciotola dell’impastatrice, tenendo da parte poca acqua ed il sale che aggiungerai dopo 5 minuti. Lavora finchè l’impasto sarà liscio ed omogeneo, circa 10 minuti in tutto.
  2. Fai riposare in una ciotola unta con olio in luogo tiepido fino a che l’impasto sarà raddoppiato in volume oppure, dopo averlo impastato, è possibile mettere l'impasto in frigorifero e lasciarvelo anche 10-12 ore. Abbiate solo l'accortezza di farlo acclimatare almeno un'ora prima di procedere alla pezzatura.
  3. Riprendi l’impasto, trasferiscilo sul piano di lavoro e dividilo in pezzi da circa 20 g (70 - 80 g se vuoi panini di dimensioni maggiori).
  4. Forma delle palline, disponile su una teglia coperta da carta da forno e mettile a lievitare per circa un’ora in luogo tiepido.
  5. Scalda il forno a 220°C, spennella i panini con la bevanda alla mandorla e cospargili con i semi di sesamo.
  6. Cuoci i panini per circa 15-20 minuti.
  7. Lascia raffreddare e farcisci a piacere.

Note

E' possibile prepararli anche solo con la pasta madre (120 g) omettendo il lievito di birra, in questo caso dopo averli impastati lasciateli riposare 2 ore, formateli e lasciateli lievitare ancora 2-3 ore. Se invece non avete la pasta madre potete ometterla ed aumentare a 12 g il lievito di birra. Se doveste far riposare l'impasto in frigorifero, aspettate lasciatelo un'ora a temperatura ambiente prima di metterlo al freddo.

http://www.valentinavenuti.it/2016/05/vegan-burger-buns/

1-DSC_0004

C'è un Commento su Vegan Burger Buns

Lascia qui il tuo commento

Benvenuto e grazie di esserti fermato! Se ti fa piacere lascia qui un tuo commento, per me è importante sapere quello che pensi e se potrò ti risponderò volentieri o passerò a trovarti.